Dieta del pane: Sfruttare il Pane per Mangiare di Meno

Ideata dalla nutrizionista israeliana Olga Raz, la “Dieta del Pane” si basa sulla convinzione che mangiando porzioni abbondanti di pane ogni giorno si riesce a perdere peso. Questo accade perché i carboidrati complessi aumentano i livelli di serotonina, aiutando a diminuire la sensazione di fame e di conseguenza a mangiare di meno. La serotonina, inoltre, aiuta a sentirsi in forma ad avere più forze. Questa dieta prevede un consumo di 12 fette di pane al giorno per le donne e 16 per gli uomini. Naturalmente si tratta di pane leggero, con 35-45 calorie per ogni fetta. Non è vietato, ma comunque va limitato, il consumo di pani speciali con l’aggiunta di noci e uvetta che arrivano a contenere anche 90 calorie.

Si consiglia inoltre l’utilizzo di pane integrale perché il basso contenuto glicemico aiuta  mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue. Si possono anche sostituire le porzioni di pane con alimenti che contengono carboidrati complessi come avena, riso integrale e pasta. Sono vietati i cibi come burro, margarina, e dolci. Sono ammessi invece mostarda, burro di noccioline, humus, avocado e marmellata senza zucchero. Tra gli alimenti suggeriti per la preparazione di panini ci sono: tonno, salmone affumicato, petto di pollo e tacchino, tofu e formaggio magro.

Le verdure si possono consumare senza limiti e in particolare: lattuga, pomodoro, carote, melone. Si possono aggiungere anche una ciotola di verdure al vapore o di zuppa di verdure durante i pasti. Le verdure sono raccomandate perché danno un altro apporto di fibre e abbassano l’indice glicemico, aiutando a sentirsi sazi dopo i pasti. La frutta va consumata con moderazione per evitare di alzare il tasso di zucchero nel sangue. Carne, pollo e pesce vanno consumati solo tre volte a settimana e prediligendo i tagli magri. La dieta prevede anche 4 uova sode a settimana.

Questa dieta è consigliata a chi non ama le diete povere di carboidrati e mangia spesso fuori casa, per la possibilità di mangiare sandwich durante i pasti. Non occorre contare le calorie e, infine, gli alimenti non sono costosi. Sconsigliata per chi non digerisce i carboidrati o ha problemi di glicemia. Inoltre si tratta di una dieta povera di proteine. Si tratta, infine, di una dieta i cui risultati sono molto soggettivi e variano da individuo ad individuo. In alcuni, casi, infatti, la perdita di peso non viene registrata ma addirittura si ha l’effetto opposto.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Dieta del pane: Sfruttare il Pane per Mangiare di Meno, 4.0 out of 10 based on 2 ratings

Condividi questo articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>